La genetica dei colori nell’australian shepherd

Parlare di genetica dei colori nell’australian shepherd spesso può spaventare, ma il discorso è più semplice di quanto si possa immaginare.

Applicando le leggi di Mendel (qui potete farvi una cultura se volete http://it.wikipedia.org/wiki/Gregor_Mendel) si riesce velocemente a capire che colori usciranno da determinati accoppiamenti. Preciso che io non sono un genetista e mi scuso fin da ora se dovessi usare termini sbagliati. Preciso anche che certi concetti riportati di seguito andrebbero approfonditi, ma per semplicità e comodità li dovremo prendere come “dati di fatto” e nulla più, altrimenti poi il discorso diventerebbe molto complesso e non è mia intenzione arrivare a tanto.

Partiamo dai colori base nell’Australian Shepherd. Questi sono essenzialmente due e cioè il nero (black) e il rosso (red). Il colore nero è sempre dominante rispetto al colore rosso. Ma come tutti sappiamo, oltre al black e al red, abbiamo anche il merle e per la precisione il blue merle e il red merle. Il merle non è in realtà un colore base, ma una mutazione del colore base, quindi il blue merle è una mutazione del colore nero e il red merle è una mutazione del colore rosso. Da qui intuiamo un altro dato importante e cioè che il blue merle, essendo una mutazione genetica del black, sarà anche lui dominante rispetto al rosso. Per comodità si definiscono però anche i colori merle come colori base.

Abbiamo quindi 4 colori basi come nel disegno sotto:

colori base australian shepherd

Nel disegno abbiamo aggiunto la parola “tricolor” per i colori base, che teoricamente andrebbe aggiunta anche per i merle, perché sempre di 3 colori parliamo. Sappiamo poi però che si possono avere fino a 16 combinazioni di colore come spiegato qui https://www.allevamentoaustralianshepherd.it/i-colori-nellaustralian-shepherd/, ma non complichiamoci la vita e restiamo con i colori base che sono poi quelli riportati nello standard FCI.

Dobbiamo ora tenere presente un altro criterio e cioè il famoso “red factor” e cioè fattore rosso. Cosa è il red facotor? In parole povere, il red factor è un gene recessivo che viene trasmesso dai soggetti red o red merle alla propria prole, è cioè un gene che nel momento in cui si lega con un altro gene recessivo, si manifesterà e diventerà dominante nel soggetto in cui questi 2 geni si sono legati. Per farla ancora più semplice, avremo la nascita di cani rossi o red merle, solo se entrambe i genitori avranno il gene recessivo red, saranno cioè “red factor”. Direi che è scontato che i soggetti red e red merle siano tutti red factor, quindi le variabili per i soggetti red rimangono 2, mentre per i soggetti black sono 4 (cioè black tricolor con e senza red factor e blue merle con e senza red factor – non dimentichiamoci che i blue merle sono sempre da considerare neri!).

Proviamo a dare ora degli acronimi per semplificare i prossimi ragionamenti.

Partiamo dai 2 colori base:

  • Il Black che è dominante lo chiameremo B maiuscolo
  • Il red che è recessivo lo chiameremo r minuscolo

Abbiamo poi le varianti tra colore solido e colore merle:

  • Il solido lo chiameremo mm
  • Il merle lo chiameremo Mm

Per completezza dovremmo inserire anche la variabile MM, che rappresenterebbe i double merle, cioè soggetti che possono nascere da accoppiamenti di due cani con colorazione merle, ma, visto che è eticamente sbagliato effettuare questo tipo di accoppiamento per i gravi problemi di salute che potrebbero avere i double merle, non teniamo in considerazione in questo scritto tale variabile che tratterò in futuro in un altro articolo.

In base agli acronimi di cui sopra avremo 6 differenti varianti genetiche negli australian shepherd e precisamente:

  1. Black Tricolor: BBmm
  2. Black Tricolor (red factor): Brmm
  3. Blue Merle: BBMm
  4. Blue Merle (red factor): BrMm
  5. Red Tricolor: rrmm
  6. Red Merle: rrMm

In base a quanto sopra, incrociando i risultati, possiamo capire di che colore nasceranno i cuccioli e se saranno o meno red factor. Di seguito un veloce esempio fatto con Excel, ma potete anche usare un normale foglio di carta:

schema colori australian shepherd

Non vi preoccupate, non vi lascio impazzire a fare una cosa del genere e quindi ho preparato per voi un bel disegno per capire subito che cosa darà al mondo la vostra Aussie o capire se il vostro cane è o meno red factor. Ecco il disegno:

combinazioni colori australian shepherd

Naturalmente quanto sopra è una tabella che si trova anche in altri siti, sia italiani o esteri, ma, non me ne vogliano gli autori, spesso sono incomplete, di difficile comprensione o contengono degli errori nei calcoli delle percentuali. Mi sono quindi preso la briga di ridisegnarla in modo più chiaro, credo anche accattivante, e ho sistemato le lacune che c’erano nelle altre tabelle trovate su altri siti.

Faccio solo un appunto sulla tabella di sopra. Riguardo l’accoppiamento tra un black tricolor e un blue merle, entrambi red factor, noterete che le “stelline rosse” sono un po’ sbiadite, perché questo? Perché in realtà non è certo che tutti i soggetti black tricolor e blue merle nati da questa combinazione siano tutti red factor, ma solo il 75% di questi. Segnalo anche che sempre nella stessa combinazione, possono si nascere tutti e 4 i colori base, ma le percentuali di avere soggetti neri sono triple rispetto a quelli rossi. Si sarebbe dovuto stravolgere il disegno aggiungendo altri disegni di cani per farlo capire meglio, ma spero che questa spiegazione e quanto scritto nelle percentuali renda ugualmente comprensibile la cosa.

Approfondendo il discorso sulle percentuali, spero sia chiaro che si sta parlando di probabilità statistiche, non di certezze matematiche. Non è sicuro al 100% che quanto riportato nel disegno si verifichi poi realmente. La tendenza nell’insieme è sicuramente quella, cioè, se analizzo 100 cucciolate tra un red tricolor e un blue merle red factor quasi sicuramente avremo il 25% dei cuccioli nati in tutte le cucciolate di colore black tricolor, il 25% red tricolor, il 25% blue merle e il 25% red merle. Le percentuali potrebbero variare leggermente, ma al massimo di due, tre punti, non di più. Logicamente se andiamo ad analizzare 1000 cucciolate, lo scostamento tra un colore e l’altro sarà ancora più basso, se ne prendiamo 10.000 ancora meno, se ne prendiamo “infinite”, la percentuale sarà del 25% per ogni colore base. Da qui si capisce che se analizziamo una sola cucciolata con l’accoppiamento appena preso come esempio, potremmo veder nascere anche tutti black tricolor, o tutti blue merle ecc. Ma, in linea di massima, le probabilità che questa accada sono sicuramente basse e come riferimento si deve tener conto delle percentuali riportati nella tabella, ricavate in base alle leggi di Mendel.

Altra domanda che spesso si legge in giro è come sapere se il proprio Australian Shepherd è red factor se figlio di una cucciolata dove non tutti i soggetti neri sono sicuramente red factor? La certezza assoluta te la dà solo un test genetico specifico. In alternativa, se si è certi che ci sono il 50% o più di probabilità che il cane possa essere red factor è farlo accoppiare con un cane red o red merle a seconda se si ha un black tricolor o un blue merle. Oppure si può anche far accoppiare con un black (inteso un nero tricolore o un blue merle) del quale si ha la certezza che sia red factor… ma… occhio, come detto sopra, qui stiamo parlando di statistiche e non di certezze. Può capitare che nonostante i soggetti siano entrambi red factor, non nascano cuccioli red o red merle… quindi la certezza assoluta non la si può avere da una sola cucciolata e magari nemmeno con 2 o 3…. Logicamente se già alla prima cucciolata ci saranno dei soggetti red o red merle, sicuramente il vostro cane è red factor. Sempre statisticamente parlando, ci sono più probabilità di capire se il proprio cane è red factor facendolo accoppiare con un red o un red merle, piuttosto che con un black red factor. Questo discorso vale solo per chi ha il legittimo dubbio, cioè se c’è la possibilità che il gene recessivo red sia stato trasmesso nella cucciolata e questo lo si evince semplicemente dalla lettura del pedigree, come sempre dalla lettura di questo si può evincere se non è sicuramente red factor.

Sempre dalla tabella delle combinazioni dei colori, si possono ricavare altre curiosità statistiche e vi rimando in questo altro articolo per leggerle: https://www.allevamentoaustralianshepherd.it/divertiamoci-con-la-genetica-quali-sono-i-colori-piu-diffusi-nellaustralian-shepherd/

 Se avete domande potete lasciare un commento di seguito e appena avrò tempo vi risponderò volentieri.

Marco Rosetti

32 commenti
  1. Andrea
    Andrea dice:

    Ciao io ho una femmina blu merle nata da papà black e mamma blu merle ….lei ha tutti i colori del merle ma ci sono delle varianti di colore più chiaro quasi sabbia sia sull orecchio destro e sia sul corpo ….in questo caso cosa mi rispondi?? Grazie

    Rispondi
    • stronghold
      stronghold dice:

      Ciao Andrea. Le diluizioni che spesso si vedono sui merle, non sono in realtà diluizioni, ma varianti proprio del gene merle, quindi è un merle a tutti gli effetti. A tua disposizione.

      Rispondi
  2. Isabella
    Isabella dice:

    Buonasera, vorrei sapere per quale motivo non si devono accoppiare due blu merle.
    Ho letto che Lei parla di problemi di salute, potrebbe spiegare nei dettagli?
    Volendo acquistare una coppia di cui uno dei due individui sia blu merle, è indifferente che sia il maschio o la femmina?
    Mi scusi l ignoranza.

    Rispondi
    • stronghold
      stronghold dice:

      Ciao Isabella. Il merle provoca una degenerazione della pigmentazione, che avviene nel caso di un solo gene merle a livello del pelo e della cute (vedi tartufo con macchie rosa o labbra non del tutto pigmentate). Questa può avere diversi gradi per farla semplice e non dà problemi al cani. Nel caso di doppio gene merle, invece, la degenerazione è solitamente molto più grave fino a portare alla cecità e sordità, poichè tale degenerazione avviene già a livello embrionale non facendo formare correttamente gli organi visivi e uditivi. Tutto questo in parole veramente povere e semplici. Se vuoi approfondire leggi qui http://www.tipresentoilcane.com/2011/05/09/genetica-i-geni-letali-cani-nudi-e-mantello-merle/ . Sul sesso è del tutto indifferente. A presto ;-)

      Rispondi
    • stronghold
      stronghold dice:

      Le focature possono tendere al giallo o all’arancio, dipende da diversi fattori. Se ci mandi una foto possiamo verificare meglio. A tua disposizione.

      Rispondi
  3. matteo
    matteo dice:

    Salve, sto per acquistare una cucciola red merle, per ora però è molto chiara e le pezzature rosse sono sotto, è sicuramente un merle o mi stanno “fregando” ? grazie della disponibilità, se volete allego foto

    Rispondi
  4. Franco
    Franco dice:

    Ciao sto pensando di acquistare un Australian . Mi piacerebbe molto un blu merle ma fatico a trovarne uno con tutte le carte in regola geneticamente parlando. Vi sono invece molti black in commercio con tutte le garanzie sanitarie. Ho anche notato che nelle cucciolate i merle vanno via per primi.questo è dovuto ad una questione di gusti sul colore oppure ci sono problemi di minor salute sui.black? Grazie

    Rispondi
  5. Greca giorgetti
    Greca giorgetti dice:

    Io ho fatto accoppiare un bianco e nero con un blu merle sono venuti fuori cuccioli bianchi e neri blu merle e tricor, ora ho fatto accoppiare una blumerle di questa cucciolata con yun tricolor che colori mi possono venire fuori?

    Rispondi
  6. Francesca
    Francesca dice:

    Vorrei acquistare un cucciolo d blue merle da un privato a un Po di marrone sulle zampe ha il fattore Red e poi il padre a il pedigree la mamma no come faccio

    Rispondi
  7. Samba
    Samba dice:

    Salve io ho un cucciolo di pastore australiano però è diverso a tutta la faccia bianca tranne le orecchie ma è possibile

    Rispondi
    • stronghold
      stronghold dice:

      Sì è possibile. In questo caso il cane ha un grave difetto da standard. Soggetti con la faccia bianca non vanno assolutamente fatti riprodurre. A sua disposizione.

      Rispondi
    • stronghold
      stronghold dice:

      È scritto chiaramente nell’articolo. Cmq, se il maschio è red factor le probabilità sono 50% rossi e 50% neri. Se non è red factor, nasceranno tutti neri.

      Rispondi
  8. Orietta
    Orietta dice:

    Io ho un red tricolor ed un blue Merle che si sono accoppiati non ci siamo accorti che il maschio era scappato ed andato dalla femmina che cuccioli nasceranno ?? È possibile che ne vengano anche di chiari?

    Rispondi
    • stronghold
      stronghold dice:

      Ciao Orietta. Se la femmina è red factor potranno nascere tutti i colori. Se non è red factor potranno nascere neri tricolore e bluemerle.

      Rispondi
  9. Nicola
    Nicola dice:

    Salve ho visto un annuncio di una cucciolata sono 7 blu merle e un bianco nero è possibile che il proprietzro abbia fatto accoppiare due blu merlr

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *